Conoscere gli Alimenti: Il Riso

Il riso

Il riso, originario del lontano Oriente, e’ giunto in Italia circa seicento anni fa, ed ha trovato un ambiente ideale nella Pianura Padana, in Lomellina, dove , da allora viene coltivato.

Durante il rinascimento, sostituendo gradualmente la segale,il miglio e l’orzo,tipici della alimentazione medievale, e’ entrato a buon diritto nell’arte culinaria italiana per le sue infinite possibilita’di preparazione e per l’elevato valore nutritivo.In tutte le cucine regionali ,dal nord al sud, dovunque sia stato introdotto,sia perche’ coltivato localmente, sia perche’conosciuto tramite dominatori stranieri, il riso ha assunto tinte diverse,trovando un giusto connubio con i piatti locali.



Ma soprattutto nella cucina tradizionale italiana il riso ha trovato la sua collocazione ottimale nei primi piatti,per la sua spiccata caratteristica di assumere , esaltandoli, i sapori dei condimenti cui viene accompagnato e per la grande digeribilita’(purche’ sia cotto al dente!) :esso infatti non affatica ne appesantisce lo stomaco, nonostante il suo valore nutritivo.

Queste caratteristiche sono state colte da tutti i gastronomi, che hanno elaborato ricette infinite di sformati, timballi e suppli’, realizzando in tal modo esemplari connubi tra il gusto della buona tavola e la sana alimentazione. Tuttavia il primo piatto di riso, principe della cucina tradizionale italiana,rimane il risotto, in tutte le sue varianti, che costituiscono l’ennesimo esempio di come fantasia e buon gusto possono trasformare il semplice candore dei chicchi in una variopinta tavolozza di sapori e colori.
Se ti piace il riso, puoi approfondire con le ricette di risotti



Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.