I cuochi svelano Trucchi e segreti in cucina

 
menu1
 Cosa mangiamo Oggi?
   Salse
  Antipasti
  Primi Piatti
  Secondi Piatti
  Contorni
  Dolci e dessert
 La cucina Facile
  Trucchi in cucina
   Consigli vari
  Conoscere gli alimenti
   Speciale Risotti
  
  
  
  
 

 Tutti i cibi che danno sprint e fanno recuperare energia fisica

Sara’ il cambio di stagione o magari lo stress accumulato , che comincia a farsi sentire. Fatto sta che ti senti a terra , senza forze e di pessimo umore . 
Non e’ un problema solo tuo : in questo periodo dell’anno, complici le variazioni di temperatura e l’aumento delle ore di luce, un italiano su tre avverte sintomi di questo tipo.

Che fare?
Prima di tutto stacca la spina e imponiti ritmi piu’ rilassati. Solo cosi’ puoi aiutare l’organismo a rigenerarsi e a ricaricare le batterie . E poi segui abitudini piu’ sane , a cominciare da cio’ che metti in tavola. Ecco 15 regole d’oro per rimetterti in forza con i cibi giusti.

1 Carne e legumi per i muscoli

Sono i costituenti essenziali di tutte le cellule , forniscono energia ai muscoli e aiutano a vincere la stanchezza fisica. Come farne il pieno?Porta in tavola un paio di volte alla settimana la carne, scegliendo i tipi piu’ magri (pollo, tacchino, coniglio). Consuma il pesce 3 volte alla settimana due o tre volte il formaggio( fresco o stagionato) e un paio di volte i legumi abbinati a pasta o riso.

2 Uova contro la stanchezza

Se sei anemica , la carenza di ferro in questo periodo dell’anno puo’ farti sentire di piu’ la tipica astenia primaverile. Arricchisci quindi la dieta di questo minerale indispensabile per il trasporto dell’ossigeno ai tessuti e per la formazione dei globuli rossi. Lo trovi nella carne , nei legumi, elle uova e nelle verdure a foglia verde, come gli spinaci.

3 Kiwi per la pressione

Il potassio assicura il buon funzionamento dei muscoli e del sistema nervoso. Inoltre aiuta a riequilibrare la pressione , evitando spossatezza e perdita delle forze. Con l’arrivo del caldo , ne perdiamo in grosse quantita’ per via dell’aumentata sudorazione , quindi fai molta attenzione a reintegrarlo . Ne e’ ricca la frutta, soprattutto banane, albicocche , kiwi.

4 Pasta e riso benzina verde

Pasta, riso e prodotti da forno sono la nostra principale fonte di energia, perche’ ricchi di zuccheri complessi che vengono bruciati lentamente. In una dieta bilanciata , dovrebbero coprire il 55-60 % delle calorie giornaliere. Come arrivarci? Mangiando ogni giorno un piatto di pasta o riso piu’ due panini. Gli zuccheri danno anche il buonumore, perche’ favoriscono la produzione di serotonina.

5 Cibi integrali per la mente

Ogni tanto preferisci pasta,pane e riso integrali a quelli raffinati, perche’ sono ricchi di vitamina B6, un nutriente essenziale per trarre energia da cio’ che mangi e per far funzionare al meglio il sistema nervoso.

6 Formaggio per non deprimerti

Le variazioni di clima, temperatura e luce possono influenzare la produzione di ormoni. In alcune persone diminuisce la produzione di adrenalina , che aiutano a tenere alto l’umore e l’attenzione. Conseguenza ?Ci si sente leggermente depressi . Per riportarli a valori normali punta su carne, formaggi e legumi.


7 Caffè se vuoi concentrarti

La bevanda piu’ amata dagli italiani stimola vigilanza e concentrazione, grazie a due sostanze nervine, caffeina e teofillina, che svolgono un’azione euforizzante. Recenti ricerche hanno dimostrato che il caffè può bloccare i recettori dell’adenosina, una sostanza che diminuisce l’eccitabilità delle cellule celebrali e, quindi, annullare i meccanismi che ci buttano giù. Le dosi ideali? Tre tazzine al giorno.


8 Tanto pesce se sei a terra

Se ti senti sempre giù di tono, la colpa può anche essere di un deficit di iodio che provoca uno squilibrio della tiroide, e quindi altera la secrezione di alcuni ormoni. Per recuperare questo prezioso minerale, manga il pesce di mare un paio di volte a settimana, oppure consuma sale iodato, in vendita al supermercato. 


9 Sorridi con il cioccolato 

Tra le cause della stanchezza e dei cambiamenti d’ umore primaverili può anche esserci una carenza di magnesio, un minerale che regola la trasmissione degli impulsi nervosi. Le donne sono più a rischio perché gli estrogeni (ormoni femminili) ne riducono la disponibilità. Il fabbisogno quotidiano è di 280 mg: punta su crusca (contiene 420 mg di magnesio per etto), cioccolato amaro (292 mg), mandorle (255 mg), noci (255 mg), fagiolini (183 mg).

10 La pizza anti-stress

Il lievito di birra è un’ottima fonte di vitamina B5 o aciodo pantotenico, che stimola il metabolismo, svolge un’azione tonificante, aiuta a difendersi dallo stress e stimola la produzione di anticorpi. Il lievito di birra si usa nell’impasto della pizza: mangiala almeno una volta a settimana. In alternativa trovi la vitamina B5 nel tuorlo d’uovo e nei cereali integrali (pasta, pane).

11 Agrumi per l’attenzione

In inverno aiuta a potenziare le difese immunitarie e a difenderti dai virus, in primavera a favorire la sintesi di adrenalina, che stimola l’attenzione e la concentrazione. Per assicurarti una buona dose di vitamina C, consuma abbondantemente agrumi, kiwi, prezzemolo, cavoli e peperoni.

12 Più in forza con le noci

Le mandorle contengono rame che combatte la debolezza e contribuisce la formazione dei globuli rossi. Questo minerale si trova anche nei cereali integrali, nei vegetali a foglia verde e nel pesce di mare. Le noci, invece, sono ricche di zinco che da energia e migliora le difese immunitarie. Hanno le stesse proprietà il lievito di birra, fagioli, germe di grano.

13 Latte se non dormi

Tutti i formaggi, in particolare quelli stagionati, sono ricchi i calcio, che favorisce la trasmissione degli impulsi nervosi. Il latte, inoltre, contiene triptofano, un precursore della serotonina ha effetto calmante, che contrasta l’insonnia, molto diffusa nel cambio di stagione.

14 Energetici germogli

I germogli di soia sono una miniera di vitamine a effetto energizzante, e contengono enzimi che accelerano il metabolismo. Nei negozi di alimentazione naturale puoi trovare anche i germogli di alfa-alfa, ricchissimi di vitamina C e quelli di frumento che forniscono proteine vegetali. Puoi aggiungerne un paio di cucchiai all’insalata oppure usarli per arricchire le zuppe e le minestre di verdura o per farcire i sandwich.

15 Alghe per depurarti

Sono ricchissime di minerali, tra cui spicca lo iodio, e contengono arginati, cioè sostanza che catturano le tossine, aiutando l’organismo a depurarsi. Si trovano in erboristeria e nei negozi specializzati in prodotti naturali. Puoi aggiungerle al minestrone o alle verdure stufate. Le varietà più buone in cucina sono la kombu, la hiziki e la wakame.


Piu’ pimpante con il frullato
Quando ti senti giu’ di tono , fatti un frullato. Se e’ di sola frutta , puoi consumarlo come spuntino. Se lo arricchisci con latte o yogurt costituisce un pranzo leggero ed equilibrato, da completare solo con un panino vuoto e un’insalata . Ecco le ricette da provare.


FRAGOLE E BANANA

Ingredienti: una piccola banana matura, 10 fragole , un vasetto di yogurt magro , un cucchiaino di miele.

Preparazione: lava le fragole, poi togli il picciolo e dividile a meta’ Versale nel frullatore insieme alla banana a tocchetti, allo yogurt e al miele. Frulla e bevi.


ANANAS E MELA

Ingredienti: una mela, una fetta d’ananas, un cucchiaino di zucchero , un bicchiere di latte magro.

Preparazione: sbuccia la mela e tagliala a tocchetti. Pulisci l’ananas e taglialo a pezzetti.Metti tutto nel frullatore e fai andare fino a ridurre la frutta in purea.Aggiungi il latte e lo zucchero e frulla ancora un istante.


PERA ARANCIA E LIMONE

Ingredienti: una pera, un’arancia,un limone, un cucchiaino di zucchero.

Preparazione: lava l’arancia e il limone e spremine il succo. Sbuccia la pera, privala dei semini interni e tagliala a tocchetti. Mettila nel frullatore con il succo di agrumi e fai andare per qualche istante.

 

 

Copyright 2005 ~ 2015 Il Cuoco Pasticcione  Le Ricette pratiche per la cucina veloce e gustosa

Per contatti il cuoco pasticcione ricette online ( privacy )